Hai già fatto l’aggiornamento a PHP 7? Conosci i vantaggi che PHP 7 può portare al tuo sito con WordPress? Nessun problema, adesso li vediamo insieme!

PHP è un linguaggio di scripting open source sviluppato da Rasmus Lerdorf nel 1994. Probabilmente non avrebbe mai immaginato che il suo progetto sarebbe diventato indispensabile per oltre l’83% dei siti web. Per WordPress è fondamentale e ultimamente è WordPress stesso che consiglia di aggiornare a PHP 7 o superiore. Attualmente la maggior parte dei siti basati su WordPress utilizzano ancora la versione 5.6.

Perchè passare a PHP 7?

I motivi sono tanti, ne elenco alcuni:

  • PHP 7 è più veloce, circa il doppio rispetto a PHP 5.6. Test di benchmark mostrano un tempo di risposta di 4ms con PHP7 mentre è 1.2 su PHP 5 con WordPress.
  • PHP 7 è ottimizzato per eseguire gli stessi compiti con meno istruzioni, quindi viene ridotto significativamente anche l’utilizzo della memoria.
  • PHP 7 introduce la gestione degli errori, molto utile ai programmatori per risolvere gli di script PHP, i famigerati “errori fatali”.
  • PHP 7 è più sicuro e risolve diversi “buchi” presenti nelle versioni precedenti.

Cosa fare prima di passare a PHP 7?

La prima cosa da fare è verificare la compatibilità. PHP 7 introduce diverse novità e queste potrebbero non essere compatibili con alcuni dei tuoi plug-in, temi, script e con versioni obsolete di WordPress.

ATTENZIONE: il passaggio a PHP 7 potrebbe anche generare errori che bloccano completamente o parzialmente il vostro sito o il pannello di controllo quindi assicuratevi di poter tornare alla versione precedente se necessario.

Come verificare la compatibilità per WordPress e PHP 7?

Verificare manualmente i possibili conflitti non è semplice quindi ecco un utile plugin che ti aiuterà a testarlo facilmente.

PHP Compatibility Checker

Questa operazione va fatta prima di passare a PHP 7. Il plugin chiederà quale versione di PHP vuoi testare (7.0, 7.1, 7.2) e poi eseguirà una scansione del sistema. Genererà quindi un rapporto sui problemi di compatibilità che devono essere risolti. Suggerirà inoltre la nuova versione di plugin, se disponibile.

Non è detto che tutte le incompatibilità vengano rilevate, il plugin stesso dichiara che “un rilevamento dei problemi affidabile al 100% non è possibile”. Sarà comunque un valido aiuto per effettuare un passaggio indolore.

In ogni caso, la parola d’ordine prima di passare a PHP7 sarà: aggiornare, aggiornare, aggiornare! Il tema, i plugins, la versione di WordPress.

Un appunto che potrebbe esservi utile: dopo il passaggio a PHP 7 c’era un plugin che mi generava un errore, l’ho aggiornato e mi dava ancora errore, ho disattivato il plugin e mi dava ancora errore!!! Alla fine ho cancellato il plugin e installato di nuovo… tutto è andato a posto. Non chiedetemi perchè ma così è stato.

Concludendo

PHP 7 incrementerà le prestazioni del tuo sito in termini di velocità, sicurezza, utilizzo della memoria e molto altro ancora. È importante aggiornare il tuo sito a PHP 7 anche perchè presto potrebbe diventare il requisito minimo per WordPress. In caso di problemi di compatibilità è comunque possibile contattare gli autori di temi e plugin per cercare di risolvere. Anche l’assistenza dei server può venire in aiuto. Io ho contattato Aruba per diversi domini e mi hanno sistemato tutto in un attimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.